lunedì 30 aprile 2012

Il riposo nell'abbandono dell'indifferenza.





Accolto dalla dolcezza primaverile della natura
e dal calore del sole.
Da quel che appare una bella immagine,
ma la realtà è ben diversa.




Breve passeggiata lungo l'Adige a Parona. Verona




Si scende dalle scalette per andare lungo l'alzaia del fiume...

venerdì 27 aprile 2012

Tulipani alla fontana centrale in Piazza Bra a Verona.















mercoledì 25 aprile 2012

25 aprile 1945 - 2012 giorno della liberazione d'Italia.





Ecco i nostri caduti di oggi...

Giulio, Alessandro, Maria, Carlo, Mario, Antonella, Paolo,
Matteo, Giancarlo, Marco, Franco...

...i nomi sono casuali,
ma potrebbero essere nostri amici,
familiari, parenti, vicini di casa.
Questi nomi sono una strage in atto dal 2009 al 2012,
sono i nostri caduti di oggi, senza gloria e riconoscimenti,
da molti considerati deboli.
Uomini e donne che hanno perso la speranza,
la fiducia nel futuro e, al contrario dei partigiani,
la forza di lottare, schiacciati da uno stato indifferente.
Sono vittime suicide di questa guerra, 
la guerra della finanza.

Oggi non c'è liberazione, non c'è speranza,
non c'è rispetto per la vita e per l'uomo.

Non c'è etica, né morale, 
né giustizia e gloria.

Si è perso di vista la centralità dell'uomo
e lasciato spazio al denaro, al potere e alla corruzione.
Non è questo il futuro per cui hanno lottato
i nostri partigiani sacrificando la loro vita.





lunedì 16 aprile 2012

Non è importante e non resiste al tempo il tesoro che luccica!




 La ciliegina sulla torta.



Contare troppo sulla propria bellezza e gioventù.



 Un gabbia d'oro resta sempre una gabbia, costringe i nostri pensieri e i nostri desideri.



Spogliati da questo, cosa rimane?
La dolcezza che c'è in noi e che spesso dimentichiamo.

Buon pomeriggio di domenica! : )


mercoledì 11 aprile 2012

Tulipano, delicato e lineare.



















martedì 10 aprile 2012

Esodati si, esodati no! Neet si, neet no! Imu si, Imu no! Art 18 si, art 18 no!


Sembra un vecchio ritornello di una canzone di tantissimi anni fà 
di Elio e le storie tese!

Esodati si, esodati no! 
Gli esodati, forse, e dico forse, avranno un aiuto.
I non esodati chi se ne frega!


Un limbo tra i 60 e i 67 anni! 
Ne lavoro e ne pensione
e intanto ci sono donne di 70 anni che si gettano dal balcone
perché hanno abbassato la pensione!


Neet si, neet no! 
Chi non lavora e non studia ma vive con i genitori, 
e loro come verranno aiutati?


Intanto paghiamo l'Imu! 
Chi se ne importa se lo Stato vuole i soldi
e la pensione l'ha rimandata!

E leviamo pure l'articolo 18,
importante conquista ma non al passo con i tempi!
Ma c'è un tempo per il giusto 
e un tempo per il sbagliato?

Lo Stato vuole che tutti pagano le tasse, giusto,
ma perché lo Stato non paga le imprese
a cui hanno dato lavori pubblici?
C'è qualcosa che mi sfugge?

Intanto imprenditori si uccidono
perché non riescono a pagare i propri dipendenti!

Esodati, Neet, Imu, art 18
sono alcune delle nuove e vecchie parole 
per ricordarci che stiamo annegando.

Ci vuole la laurea per capire che se "il popolo",
spennato come un pollo, senza lavoro,
senza soldi da spendere l'economia crolla?
Se crolla l'economia crolla tutto, fabbriche,
attività commerciali, industrie e agricoltura!

Non sono i pochi milionari che tengono su l'economia,
è la massa che spende e la massa ora è più povera di prima!
Ma questo forse è solo un effetto collaterale
per migliorare l'economia! 
Prendiamola con il sorriso, loro lo fanno...

Ai posteri l'ardua sentenza!



domenica 8 aprile 2012

"Verona Bike", stupenda novità per residenti e turisti. Scoprire Verona in bicicletta..."Verona Bike" marvelous news for residents and tourists. Discover Verona cycling.

A Verona nel mese di marzo del 2012, è stato inaugurato il servizio, dislocato in più punti strategici della città, di 20 rastrelliere e 250 biciclette. Punta a ridurre il traffico cittadino e, a mio avviso, una bella opportunità per i turisti che possono, con un piccolissima spesa, vivere meglio la città in tutta tranquillità curiosando tra le vie cittadine anche poco conosciute. Gli abbonamenti possono essere da annuali a giornalieri.

At Verona in March of 2012the service was inaugurateddisplaced more strategic points,of 20 and 250 bicycle racksAims to reduce traffic and, in my opiniona good opportunity for tourists who maywith a very small expense, best cities to live in peacelooking through the city streets also poorly understoodSubscriptions can be from daily to annual.















Questa foto è presa dal sito di Verona Bike.


Qui troverete tutte le informazioni relative.
...e buona pedalata! : )

Here you will find all the information.
and ... nice ride! : )


venerdì 6 aprile 2012

Duomo di Verona.

Il Duomo di Verona (cattedrale di Santa Maria Matricolare) è sorto dalle ceneri di altre due chiese. In stile romanico, con la facciata divisa in tre parti e all'interno tre navate con alti pilastri in marmo rosso di Verona. Più che le parole penso sia meglio vederla in tutta la sua bellezza.