domenica 14 giugno 2015

Acanto, Pianta nel Giardino del Tempio Antico.

Ieri sono andata a visitare La Villa Romana di Valdonega a Verona, di cui pubblicherò più avanti un post, scoperta per caso in Valdonega nel 1957 durante gli scavi per costruire un condominio e successivamente scavata dallSoprintendenza per i Beni Archeologici del Veneto.
Di fianco a questa villa c'è un giardino con alberi e piante ornamentali in uso a quei tempi.
Una di queste piante è l'Acanto, pianta chiamata così perché all'estremità delle foglie sembra ci sia una spina (dal greco ἄκανϑος (àcanthos) e delle capsule che racchiudono i semi. Le forme del fogliame di questa pianta hanno ispirato sia i greci che i romani per decorare i capitelli delle colonne.
E' una pianta perenne e cresce spontaneamente sulle colline dell'Italia centrale e insulare e viene coltivato in giardino per la bellezza del folto fogliame che per la graziosa e particolare fioritura.






6 commenti:

  1. Brilliant photos, like the color a lot.

    RispondiElimina
  2. Beautiful image, the flower is superb Cri.

    RispondiElimina
  3. Foto perfette anzi di più...bravissima Cristina.
    (come sempre)
    Un abbraccio Cri
    Maurizio

    RispondiElimina
  4. Che nitidezza Cristina!!! Belle mi piacciono!
    Un bacione da Treviso, ciaoooooo!
    Ci

    RispondiElimina

Grazie amici per la vostra visita!
Thanks friends for your visit!