martedì 20 settembre 2011

Tocatì, Festival Internazionale dei Giochi in Strada a Verona. Settembre 2010.

Anche quest'anno, nel mese di settembre, il Festival Internazionale dei Giochi di Strada, il "Tocatì", ha avuto una grande affluenza di persone e per tre giorni il centro storico di Verona ha accolto più di 50 giochi a cui ha partecipato attivamente il pubblico, sia bambini che adulti.
Quest’anno ha avuto come Ospite d’Onore la Svizzera che ha condiviso le sue tradizioni e gli antichi gesti ludici del territorio raccontando le loro abitudini e storia.  
Il Festival ha registrato, in quest’ottava edizione, un grande successo.
A San Giorgio, lungo il fiume Adige, sono state presentate le degustazioni della cucina tradizionale "Cucina del Festival" e le musiche popolari italiane coinvolgendo tutti in una grande festa.
Castelvecchio, Lungadige San GiorgioGiarina sono le postazioni per la partenza del trasporto sul gommone per un'avventura lungo il fiume Adige.






Installazione temporanea sull'Adige in ricordo dell'antico Ponte Postumio.











Evento Piazza Svizzera, in Piazza dei Signori, incontro
con le musiche tradizionali, l'enogastronomia e l'ospitalità svizzera.






Lo Schwingen è una particolare forma di Lotta, legata alla lotta celtica e greco-romana.
In Svizzera lo Schwingen veniva praticato soprattutto in occasione delle fiere,
e nell'800 è stato introdotto anche nelle palestre.



Piazzetta Pescheria


Giochi per l'infanzia per il divertimento dei bambini.











Piazza Bra invasa dal pubblico.











Simbolo del Festival.

"Tòca a ti" in dialetto veronese significa "tocca a te" è il nome 
che rappresenta il Festival Internazionale dei Giochi in Strada.


Lungadige San Giorgio, in fondo sulla collina il Santuario della Madonna di Lourdes.








Cucina tradizionale alla Cucina del Festival a San Giorgio.











Postazione Lungadige San Giorgio per il trasporto fluviale...


in attesa di salire sul gommone...


per iniziare l'avventura...


nel tragitto verso Ponte Pietra.

13 commenti:

  1. Grande serie, applaudo a quella del palo e nastri rossi, unica e bellissima. Sile

    RispondiElimina
  2. Me gustó mucho la de la bicicleta... Buen comienzo de semana!

    RispondiElimina
  3. Bonita serie, todo un reportaje. La que me ha gustado mucho ha sido la de las cintas con el sol brillando de frente, también la de las cintas en la farola. En todos sitios hay detalles para realizar buenas composiciones.

    RispondiElimina
  4. Wonderful photos, thanks for sharing!
    Ciao ;)

    RispondiElimina
  5. Wonderful series.Greetings Andrzej.

    RispondiElimina
  6. Queste foto hanno dei colori fantastici!
    Cinzia

    RispondiElimina
  7. Grazie della vostra visita e commenti! Ciao Cri : )

    RispondiElimina
  8. Sei proprio brava Cri.....è un reportage molto bello,con dei colori intensi...anche a me piace molto la bicicletta....un poco più delle altre,ma sono tutte stupende....ti meriti un +1
    un abbraccio sincero.....ciao

    RispondiElimina
  9. Ciao Cristina

    Wooooow...I wish i could be there to make also a lovely photo serie.
    as you did....your work is again fantastic with good light ,colors and compositions.
    It's a pleasure to see this !!

    Greetings and a nice sunday.

    Ciao, Joop

    RispondiElimina
  10. sognando con questa meraviglia di foto!! mi piace molto quella con le strisce!!! perfetta

    RispondiElimina
  11. Complimentissimi..ottimo reportage
    Maurizio

    RispondiElimina

Grazie amici per la vostra visita!
Thanks friends for your visit!

Chiesa di San Giorgio a VERONA.

.