mercoledì 28 settembre 2011

Me restà un coresin ad Avesa...






...me morosa m'ha lassà, me moer m'ha abandonà, 
sol me restà un coresin ad Avesa, che di tanto in tanto vol vederme de scapon, 
a fregar fighi, more e kaki tra le scavesagne di val Borago
e lì portar i me pensier del Saval e per un'ora e più tutto smentegar.


Giò




16 commenti:

  1. Visto che i ns dialetti son simili, ho capito quasi tutto tranne Saval e scavesagne...indecifrabili...
    Belli vivaci questi colori!
    Un baxeto,
    Cinzia

    RispondiElimina
  2. Blé et coquelicots. Quel beau champ!

    RispondiElimina
  3. ahahha grazie Cinzia....un basetto a te.....Saval è il nome di un ponte e del quartiere del ponte....scavesagne sinceramente non lo sò....lo ha scritto un mio amico....io non sò quasi niente di dialetto ma ho capito quasi tutto...come te! e mi piaceva quel senso di una volta, dei tempi andati...... : ))) ciao ciao

    RispondiElimina
  4. Trovato...scavesagne il dialetto di
    Cavedagna o capezzagna – Strada di campagna, con fondo in terra (non inghiaiato) che serve per la viabilità interna del podere e per lo smaltimento delle acque piovane.


    : ) Mi sà che devo tradurre tutto.... : )

    RispondiElimina
  5. Io non ci ho capito nulla ma ho ammirato le foto...
    Chi è Giò?
    la mia architetta partoorirà lunedi e il bimbo lo chiamerà Giò...
    baci
    Mari

    RispondiElimina
  6. Ma non ci ho mica capito tanto!!!??!!Però le foto son proprio bellissime, che verde!!!A presto, baci, Barbara

    RispondiElimina
  7. Magnifique parole de ce dialecte haut vénitien!
    Mi piase i butei della lingua italiana!
    Ho niente desmentegà cara Cristina.

    RispondiElimina
  8. Ciao Mari, ahahah ho appena messo la traduzione in italiano perché immaginavo la difficoltà della comprensione del dialetto....

    RispondiElimina
  9. Versus - Wow ma sai il dialetto veneto!!! Brava!!! ho messo la traduzione in italiano e per te è in francese qui


    ... Ma copine m'a quitté,
    Ma femme m'a quitté,
    Je n'ai qu'un petit cœur d'Avesa,
    qui veut me voir de temps en temps à la hâte,
    pour frotter les figues, les mûres et les kakis
    entre les routes de campagne du Val ... Borago
    et les amener à mes pensées de Saval
    et oublier toute l'heure ou plus.

    Grazie e ciao!

    RispondiElimina
  10. Grazie Richard anche per te c'è il testo in francese! Ciao Cri : )

    RispondiElimina
  11. Menomale Cri, che bello che posso commentare prima, sia a me che a Matteo il tuo blog dava un malware...uff. Comunque grandiosa la poesia in dialetto come gli scatti.

    RispondiElimina
  12. My dear friend Cristina,
    Wonterful photos and words!!!
    I miss you!
    I was in your country this September.
    I hope to like my photos of Italy.
    Many kisses

    RispondiElimina
  13. Ciao Laura, l'ho saputo da una utente che molto gentilmente mi ha avvertito ed era un nuovo flowers e per la precisione gravidosilenzio (sito noto per la distribuzione di malware) a cui mi ero inconsapevolmente unita: Ho passato a setaccio tutto il blog e le cartelle nel mio computer ed eliminato tutto. Lo scrivo per avvertire chi non lo sapesse e di stare attento a questo sito, che si presenta con belle foto, ho visto ha 44 utenti. Grazie della visita! ciao Cri : )

    RispondiElimina
  14. Ciao Magda!!! Ogni tanto guardavo se c'eri con foto nuove.....ora guardo di corsa, sono curiosa di vedere cosa hai preparato! Grazie e ciao Cri : )

    RispondiElimina
  15. A desso so che cosa è un (bellissimo) coresin ;)

    RispondiElimina

Grazie amici per la vostra visita!
Thanks friends for your visit!

Chiesa di San Giorgio a VERONA.

.