sabato 4 febbraio 2012

Quanti ricordi... Ibanez Concord, amore a prima vista!




I vecchi quaderni sui cui trascrivere i testi, le note in rosso per notarle subito...



ore e ore a provare le prime note, una fatica e che male alle dita 
e forse anche le orecchie dei vicini molto pazienti o rassegnati, chissà? : ) ...



la prima importante chitarra guadagnata con mesi di lavoro...



accudita come un prezioso gioiello e, ricordo, ammirata e cercata dagli amici...



già esperti e ben più capaci di me, neo chitarrista di canzoni semplici e d'amore.
E la prima canzone chi se la ricorda?

La canzone del sole.
Poche note, tante parole e facile da cantare
e quando arrivava il ritornello
 tutti in coro a riempire l'aria con la nostra gioia e speranza!

Ciao e buona serata! : )



35 commenti:

  1. "Le bionde trecce gli occhi azzurri e poi ..."

    Cristina chitarrista. Brava!
    Provai a suonare la chitarra verso i 12 anni, ma non sopportavo per nulla il dolore ai polpastrelli così optai per il pianoforte.

    Bella la tua chitarra, ottimi come sempre i tuoi click che raccontano del tuo passato e delle tue emozioni.

    Felice serata,
    Ele

    RispondiElimina
  2. Sono contenta di averti regalato qualcosa di sereno..eh si un male e che vesciche...ma una volta imparato era molto divertente e passavo delle ore a suonare e cantare! ciao grazie e buona suonata..adoro il pianoforte anche se non lo so suonare...Cri : )

    RispondiElimina
  3. Cristina GONE. Alcune immagini grandi con ogni fotogramma e le prospettive. Definizione di molti. Hai fatto un buon lavoro. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  4. Grazie Jesus....la chitarra non è facile da fotografare ma con la prospettiva la rende meglio e il trattamento meno saturo di colore è per dare l'idea del passato...e poi viene meglio! : )
    ciao e buona serata! : )

    RispondiElimina
  5. So very good photographed Cristina..... my compliments.

    Buona serata.

    Ciao, Joop

    RispondiElimina
  6. ciao Cristina,
    che meraviglia le chitarre, ne ho 5 a casa tra le quali una Ibanez nera striata... ma elettrica, hai presente .. quelle da rock cattivo.. ma ahimè non sono io a suonarle.. ma mia figlia!
    io preferisco le classiche e acustiche all'elettrica però...
    un saluto.

    RispondiElimina
  7. A parte la ormai tua rinomata bravura di fotografa, mi sento di dire che avevi una super-chitarra.
    Bellissima, capisco la tua nostalgia....
    Un abbraccio, cara Cristina.
    Lara

    RispondiElimina
  8. Sai Cristina, voglio dirti una cosa.... guardo migliaia di foto al giorno; alcune mi toccano l'anima, altre mi stuzzicano altri sensi, alcune fanno venire fame, ognuna mi provoca una sensazione diversa; le tue invece hanno un non so che di particolare, perchè contrariamente a tutte le altre, mi fanno solo venire voglia di fotografare.

    RispondiElimina
  9. Basta una vecchia chitarra e quando arrivava il ritornello
    tutti in coro a cantare (anche queelli stonati come me)...che bei ricordi ho di gite in pulman....bei tempi!!

    sereno week end per Te

    RispondiElimina
  10. Quadernetto,spartiti,insieme a provare e riprovare....
    Cosa stavi suonando con quell accordo di re+?
    Io ho sempre usato corde per acustica Martin,veramente armoniche,come faceva Neil Young con la sua Ovation,o la Martin stessa.Molto belle le tue fotografie,rendono il senso...
    Mi fa piacere guardarle.Ciao Cristina,passa un buon week end,.
    Gaetano

    RispondiElimina
  11. Massmo, si ricordo l'avevo un mio amico ed era una bella chitarra...complimenti a tua figlia...una chitarra rock! Io non ero bravissima suonavo e canticchiavo...ma non ero da buttare, almeno credo! : ) ciao e buona serata! : )

    RispondiElimina
  12. Lara, ricordo che era molto ambita e considerata come chitarra....grazie e ciao! : )

    RispondiElimina
  13. Vincenzo, ahhah mi fa molto piacere, anch'io sono spronata guardando le altre foto! ciao e buona serata : )

    RispondiElimina
  14. Grazie Modna50, non importa anche noi non eravamo cos' intonati! ciao : )

    RispondiElimina
  15. Gaetano...era per la foto.... realizzata oggi... una mano sulla chitarra e l'altra con la macchina fotografica, immagina che equilibrismo per scattarla : )))
    ...il re+ pensavo alla canzone del sole...e poi era la posa migliore per le mani ahahh

    io usavo e ho le corde Di Dario quelle più grosse che seppur più dure da premere danno un suono caldo e pieno...sono anni che non suono però....
    un buon fine settimana anche a te! ciao Cri : ) e grazie!

    RispondiElimina
  16. Joop grazie mille per il passaggio, ciao Cri : )

    RispondiElimina
  17. bellissime Cri!!! E poi, non solo fotografa ma anche chitarrista...mega!
    Io mi sono fermata al giro di do e poco altro maaa ero attorniata da amici suonatori e che cantate ci facevamo!!!! (Battisti, Bennato, Baglioni.......)GRAZIE!!!!

    Prima di salutarti ti lascio qui il link dove ho inserito il tuo nome ...sentiti liberissima di fare ciò che meglio credi!
    http://toccodililla.blogspot.com/2012/02/un-premio-perda-condividere.html

    Buona serata!!!
    Silvia di TOCCO DI LI'LLA'

    RispondiElimina
  18. Ciao Silvia, grazie, io non ero esperta canticchiavo.... i miei amici si che erano bravi, avevano anche un complesso e uno si è laureato anche al conservatorio....grazie del premio, ho riportato il tuo premio nel post appena fatto di altri premi ricevuti tutti in contemporanea! : )) ciao e notte!

    RispondiElimina
  19. I ricordi non ci abbandonano mai e di tanto in tanto è piacevole farli riaffiorare
    Buona giornata di sole fuori e dentro!

    RispondiElimina
  20. Eccoci qui a rimembrare i tempi delle "schitarrate" ... io penso che questo strumento sia stato strimpellato, suonicchiato e suonato un po' da tutti... era il modo migliore per riunire intorno a sè persone e cantare a squarcia gola!!!

    Bellissimi ricordi anche per me, grazie Cri per questo bellissimo tuffo nel passato... e che splendida chitarra che hai!!! ;)

    RispondiElimina
  21. scatti che parlano di vissuto..Complimenti !!
    Gio'

    RispondiElimina
  22. Toutes ces photos sont bien jolies et donnent envie de gratter la guitare.
    Bon week-end, Cristina!

    RispondiElimina
  23. MI piace tantissimo il primo dettaglio, quello con gli spartiti :) Ciao

    RispondiElimina
  24. magnifico omaggio alle arti!

    RispondiElimina
  25. what a beautiful post with awesome images, love it a lot Cri !!

    warm hugs
    isabella

    RispondiElimina
  26. Passo per lasciarti un sorriso e buon fine settimana cara Cri.
    Un abbraccione,
    Ele

    RispondiElimina
  27. Nostalgia...quanto tempo è trascorso da quando ci trovavamo a suonare e cantare assieme? :-)

    RispondiElimina
  28. Una composición genial, genial del todo!

    RispondiElimina
  29. It sounds beautiful from here, Cristina, and inspiring. Wishing you a good week full of music, Robert

    RispondiElimina
  30. Eh si Laura, da qualche parte dovrei avere una nastro registrato! ciao Cri : )

    RispondiElimina
  31. +1 per questi splendidi dettagli

    Ciao
    Stefano

    RispondiElimina
  32. ciao complimenti per il blog, passa da me lascia un commento


    WWW.PSICOLOGICAMENTEINRETE.BLOGSPOT.COM

    RispondiElimina
  33. To summarize: photographer, painter, guitarist!!!
    I expect to get to know your other talents!
    I'm sure!
    In love to flaunt!
    The wonderful photos with your guitar!
    I send you many kisses

    RispondiElimina

Grazie amici per la vostra visita!
Thanks friends for your visit!