domenica 19 ottobre 2014

"ArtVerona" Fiera dell'Arte Moderna e Contemporanea a Verona. Opere di Ilirjan Xhixha, Trento Longaretti, Matteo Massagrande, Davide Balossi.

Ilirjan Xhixha





Trento Longaretti





Matteo Massagrande









Davide Balossi






domenica 12 ottobre 2014

"ArtVerona" Fiera dell'Arte Moderna e Contemporanea a Verona. Opere di Hermann Josef Runggladier e Roberta Coni.

ArtVerona è giunta alla decima edizione con un aumento di espositori e qualità delle creazioni presentate. Attualmente è una delle fiere più importanti di Arte Moderna e Contemporanea in Italia. Promuove i valori del mercato dell'arte ed è anche a supporto di giovani artisti emergenti. Sono state avviate partnership e sinergie che prevedono manifestazioni all'insegna della ricerca, della progettualità e sperimentazione con un occhio all'innovazione.
Si svolge a Verona, città d'arte e di storia ad attrazione internazionale, patrimonio mondiale dell'UNESCO.
Per farvi apprezzare meglio le creazioni degli artisti intervenuti presenterò quelli che mi sono piaciuti in più post per valorizzarne meglio il loro lavoro.







Alcuni artisti della Mostra.

Hermann Josef Runggladier 











Roberta Coni












giovedì 9 ottobre 2014

Happy Halloween…in anticipo, cartolina da scaricare gratis.



Elaborazione di due foto sovrapposte e illustrazione della luna e pipistrelli.


Danzan le streghe

Danzan le streghe
la danza con i maghi,
fanno i filtri magici
per spaventare i draghi.
Gira, gira il pentolon
tira su il coperchio;
fuoco, fuoco notte e dì
le streghe fan così!

Zampe di rana,
occhi di serpente,
quattro pipistrelli e
un ragno senza un dente.
Gira, gira il pentolon
tira su il coperchio;
fuoco, fuoco notte e dì
le streghe fan così!




In anticipo per chi è interessato ci saranno altre cartoline,
inviti e diplomi per la notte di Halloween


giovedì 2 ottobre 2014

Buona Festa dei Nonni!






L’anziano va amato.

L’anziano va amato perché passa un periodo 
che solo l’amore dei suoi cari dà ancora senso alla sua vita.

L’anziano non và criticato in continuazione, 
perché dopo una vita spesa per gli altri, per la sua famiglia in particolare,
 ha il diritto di difendere le sue idee, il suo modo di vedere le cose.

L’anziano và preso in considerazione sempre, 
perché ha tanta esperienza accumulata che può ancora essere utile, 
i giovani trarne vantaggi e facilitazioni nel svolgere le proprie mansioni.

L’anziano non si aspetta tanto, ma un sorriso, una buona parola, 
una carezza costa niente e lo fa sentire più accettato e sereno.

Spazzare via la paura dell’anziano è un dovere: paura di ammalarsi, 
paura di non essere più autosufficiente, paura che la società lo respinga, 
visto che non è più attivo e coinvolto.

L’anziano è fonte di tante cose, parlate con lui e scoprite un mondo, 
il vostro passato, che sarebbe un peccato non avere mai conosciuto.

L’anziano è il più grande e prezioso monumento che la vita ci dà 
e non si può mai cancellare perché l’anziano vive nelle future generazioni.

Edith




Altre cartoline qui.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...