sabato 29 dicembre 2012

"La primavera" di Cristina Deboni. "Spring" by Cristina Deboni.



La primavera (2006) - Olio su tela - cm 70 x 70 - Cristina Deboni



Dettaglio in grandezza quasi al naturale



Dettaglio in grandezza quasi al naturale










Buongiorno e buon sabato, ecco il mio quadro per intero!

I colori sono vivaci come tutti i miei quadri degli ultimi anni.
In giovane età dipingevo quadri molto scuri e figurativi con colori acrilici, ma con gli
anni ho gettato il tubetto del nero, ho iniziato con i colori ad olio e 
con il desidero del solo colore, luce e sole. Libertà e bellezza!
Niente forme ma solo pennellate come a imitare le onde del vento nei campi fioriti.

Di solito sono abbastanza timida nel presentare i miei quadri,
infatti in questi due anni da blogger non ho mai pubblicato miei quadri nel mio blog e
grazie a chi ha già apprezzato che li pubblico e spero vi piaccia anche per intero!
Non si sa mai che pubblichi altri quadri...in fondo è un altro mio lato creativo e non solo questo.... : )

Ciao e buon weekend! Cri : )




venerdì 28 dicembre 2012

Il reale confonde il virtuale per reale! La danza dei giacinti che si cercano! ; )



Il mio iMac, i miei angioletti, i giacinti e sopra un mio quadro.


Alcuni giorni fa ho acquistato questi stupendi e coloratissimi giacinti e li ho posizionati sopra gli altoparlanti, 
vicino alla finestra e al computer. Hanno un ottimo profumo e cosa curiosa, si sono piegati verso il computer, 
forse per la luce del computer? o forse curiose di vedere cosa guardo ogni giorno? : ))
Allora ho pensato di realizzare questa curiosa foto. La danza dei giacinti che si cercano.

Ciao e buona serata! Cri : )



giovedì 27 dicembre 2012

Si rinnova la tradizionale rappresentazione del Presepe alla Chiesa della Parrocchia di San Martino ad Avesa. Verona.

Come ogni anno ad Avesa, alla Chiesa della Parrocchia di San Martino, viene allestito il presepe arricchito con nuovi scorci di vita paesana. Questo presepe rappresenta il paese di Avesa nei suoi angoli più caratteristici facilmente riconoscibili dagli abitanti. Affiancherò alcune foto del paese ai soggetti rappresentati nel presepe.


venerdì 21 dicembre 2012

E' arrivato il Natale e auguro a tutti grande serenità!





Un'altro anno è passato e siamo di nuovo a Natale,
auguro a tutti un sereno e caldo Natale in famiglia, 
a chi è solo o ha perso qualcuno ma che sente ancora nel cuore,
a chi nutre la speranza per un futuro migliore,
a chi ha avuto una nuova vita da accudire in cui ripone il proprio amore,
a chi ha tutto ma non si dimentica mai degli altri
e regala a loro amore e solidarietà.

Insomma, tanti auguri a tutti e un grande abbraccio!

Buon Natale!

Cristina : )






martedì 18 dicembre 2012

Un pomeriggio al Museo di Castelvecchio a Verona.

Visitare il Museo di Castelvecchio, uno dei più importanti musei della città di Verona e tra i più interessanti a livello europeo, oltre a essere molto affascinante e istruttivo per le numerose opere di sculture, pittura italiana e straniere, ceramiche, armi antiche, oreficerie, miniature e campane cittadine, regala un'atmosfera magica e misteriosa riportandoci al passato e alla suggestione del periodo medioevale
Il museo è stato restaurato da Carlo Scarpa dal 1957 al 1975 che ha progettato innovative e armoniose soluzioni per valorizzare la struttura e le opere esposte realizzando circa 30 sale e relativi settori.  
Quando si entra nel museo si percorre un lungo sentiero tracciato che parte dalla Galleria delle Sculture per riportaci all'esterno tra le mure del Castello Scaligero e tramite scale, lunghi e stretti corridoi ci conduce alla torre con un orologio dipinto dove si può osservare, attraverso i merli del castello, la città di Verona.  Il percorso ci accompagna nuovamente nel castello nelle Ale della Reggia Inferiore e Superiore e infine alla Galleria dei Dipinti.  

















































Paolo Cavazzola - Deposizione di Cristo




                   Giovanni Francesco Caroto                                               Giovanni Francesco Caroto                                                Giovanni Francesco Caroto
               Ritratto di fanciullo con disegno                                                                                                                                                    Drinking the Poison  




                              Giordano Lucca                                                                        Ricci Sebastiano                                                              Giordano Lucca
                         Diana und Endymion                                                                     Davide e Saul                                                                 Bacco e Arianna        




Girolamo dai Libri - Madonna dell'ombrello




Ridolfi Claudio - Circoncisione







Giordano Lucca (1634-1705) - Bacco e Arianna

La pittura di Giordano Lucca è il "miracolo tecnico" del Seicento Napoletano. Ciò che deve sorprendere e suscitare ammirazione non è il fatto rappresentato e neppure il modo in cui è rappresentato, ma la fattura brillante, la tecnica prodigiosa: come un discorso di cui la mente distratta non segue il filo, ma tuttavia ci eccita con l'enfasi del tono e il suono delle parole o come una musica a cui non si pone attenzione e di cui tuttavia, inconsciamente, battiamo il tempo col piede. La sensazionale ma pericolosa scoperta del Giordano e proprio questa: una pittura che si può guardare distrattamente, senza neppure chiedersi cosa rappresenti, e che tuttavia ci comunica il suo ritmo visivo e mette in moto, magari a vuoto,  il meccanismo dell'immaginazione. (G.C. Argan)


Giordano Lucca - Diana und Endymion


Ammirare le opere dal vivo ha sempre il suo fascino e da rinnovare.
A questo proposito ricordo che la prima domenica dei mesi di gennaio, febbraio, marzo, aprile,
maggio, ottobre, novembre e dicembre è prevista la tariffa unica di 1,00 euro.


Questo è il sito ufficiale del Museo di Castelvecchio.



Ringrazio per la gentile autorizzazione alla pubblicazione delle foto dell'interno del Museo di Castelvecchio 
da parte del Coordinamento Direzione Musei d'Arte Monumenti di Verona.




Tutte le foto sono proprietà di Cristina Deboni e hanno i DIRITTI RISERVATI.
Il diritto d'autore in Italia è disciplinato dalla legge 633 del 1941 e successivi.

lunedì 17 dicembre 2012

Sospeso nel tempo, immutabile specchio d'acqua, in attesa del pensiero che prende forma.












Tutte le foto sono proprietà di Cristina Deboni e hanno i DIRITTI RISERVATI.
Il diritto d'autore in Italia è disciplinato dalla legge 633 del 1941 e successivi.


mercoledì 28 novembre 2012

Un fiore per te!






Ciao Cri : )




mercoledì 21 novembre 2012

Red autumn.














sabato 10 novembre 2012

I Nostri Fiori danno Ospitalità al Mondo Intero.





Un bel balcone fiorito da ospitalità e nutrimento a una miriade di esseri, quali cavallette, api,
lucertole, farfalle .... non ci avete mai pensato? : )
Qui una bella cavalletta verde che cercava di mimetizzarsi tra i miei crisantemi come fosse una foglia!

Ciao e buon weekend! 
Cri : )



mercoledì 7 novembre 2012

Distesa di stupendi ciclamini.














lunedì 5 novembre 2012

Riflessi.





Libertà di essere anche nel non essere...

Baci Cristina




lunedì 29 ottobre 2012

Anche questa sera abbiamo raccolto il crepuscolo. Tramonto all'Arsenale. Verona.








Buon lunedì e una bella settimana a tutti!

Ciao Cri : )




domenica 28 ottobre 2012

Ricordo di un giorno d'estate. Piazza delle Erbe, Verona.





Volutamente in b/n come richiamo di un ricordo del passato, un giorno d'estate 
nella bella Piazza delle Erbe della mia città. Come d'altri tempi.

Ciao cari blogger e buon weekend!

Cri : )



sabato 20 ottobre 2012

I fiori dell'inverno...





E con questi vivaci fiori che ho sul mio balcone, di cui non conosco il nome,
vi auguro un buonissimo weekend!


Ciao Cri : )