venerdì 4 marzo 2011

Ultimi giorni e ultimi saluti.





In questa casa decadente, che oggi non esiste più...



fervono gli ultimi amori tra pieghe di legno screpolato, amore mimetizzato...



e saluti tra aperture di imposte consunte dal tempo.




19 commenti:

  1. Post perfetto. Scatti veri, vivi. Parole adatte al contesto. Ho sentito anche io cosa succedeva dietro quelle porte! Splendido.. davvero!

    RispondiElimina
  2. Cavolo Cri...bravissima! Bello anche il testo!

    RispondiElimina
  3. Ser Vlad - : ) il testo è riferito a un dettaglio della seconda foto che non rivelo ma che se si guarda bene.....si vede....amore tra le pieghe del legno screpolato...amore mimetizzato! : )

    RispondiElimina
  4. belle cristina, nature morte descritte con amori, grande idea.

    è questo che mi piace qua, che non ti becchi ogni volta una canzone di ligabue, baglioni o che so io, jovanotti. è solo un esempio eh, ogni riferimento a persone ecc... è casuale :D

    RispondiElimina
  5. : ))) Che provocatore che sei! ; )

    Senti, ma...non ti sei accorto di niente della seconda foto? ; )
    Mi aspettavo una tua battuta graffiante a riguardo! Ingrandisci e scopri l'amore mimetizzato! : )))

    Ciao Cri : )

    RispondiElimina
  6. le cavallette birichine? ahah!
    eh ma poi dicono che parlo sempre di sesso... mi sono astenuto :)

    provocatore io?!? noooo :D

    RispondiElimina
  7. : )))) io l'ho scoperto solo dopo, quando ho ingrandito la foto per fare la taratura di colore...che scoperta! : ))

    RispondiElimina
  8. va beh...qualcuno mi ha chiamato? Ehmbè? ALlora..le mie canzoni sono belerrime Roby...vero Cri? E...poi il Roby non si era accorto delle cavallette...stavolta non ha graffiato hihihihi :)

    RispondiElimina
  9. : ))) si Laura....non ha graffiato! :))

    RispondiElimina
  10. Molto bella foto triste e nostalgico!
    Vedendolo, possiamo immaginare che una volta viveva la gente, i bambini, ci ridevano, gridavano, le gioie ......
    Buon fine settimana Cristina :)
    Magda

    RispondiElimina
  11. Beautiful pictures with nice light and good colors....well done.

    Wish you a lovely weekend,

    Greetings, Joop

    RispondiElimina
  12. Estupenda y poética composición. Me agrada mucho la fotografía de las cosas o edificios con degradación por el paso del tiempo. Estas tienen unos tonos muy cálidos. Saludos.

    RispondiElimina
  13. mi associo...bel post d'effetto...fa però impressione sapere che la casa non c'è più!
    mari

    RispondiElimina
  14. Decadente casa...pero estupendas fotografías llenas de detalles. Saludos.
    Ramón

    RispondiElimina
  15. Magda, hai dato una bella descrizione....grazie della visita. : )

    RispondiElimina
  16. Mari, la casa l'hanno abbattuta quest'inverno e ci sono già i lavori per una nuova e bella casa. Quella casa era quasi irrecuperabile....però un pò di nostalgia lo mette quando vedi che un posto dove c'era una vita non esiste più....ciao e grazie : )

    RispondiElimina
  17. Grazie a chi non ho risposto personalmente ma di cui gradisco sempre i commenti. Ciao : )

    RispondiElimina
  18. I love the old window!

    Ciao, Susanne

    RispondiElimina
  19. esta serie de puertas, madera antigua,... me encanta!!!
    gracias, gracias y gracias!!!

    RispondiElimina

Grazie amici per la vostra visita!
Thanks friends for your visit!

Chiesa di San Giorgio a VERONA.

.